iten

ICONA Facebook ICONA Twitter ICONA Youtube inst2

INGV presentazione
pm
L’Agenzia Spaziale Italiana (ASI) finanzia il progetto CAESAR (Comprehensive spAce wEather Studies for the ASPIS prototype Realization) a cui anche l’INGV partecipa con una Unità di Ricerca.
Il progetto, partito ufficialmente il 21 Dicembre e della durata di 25 mesi, risponde ad un bando nato dall’accordo tra ASI e Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF) finalizzato allo svolgimento di “Attività di studio per la comunità scientifica dello Space Weather per il popolamento del centro dati scientifico ASPIS”.
Il progetto
Lo scopo del progetto è la creazione, presso l’ASI Space Science Data Center, di un centro scientifico di raccolta, elaborazione e distribuzione di dati Space Weather alla comunità scientifica italiana, denominato appunto ASPIS (ASI Space Weather Infrastructure). CAESAR progetterà e realizzerà un prototipo di ASPIS popolato con dati e prodotti di alto livello scientifico.
Lo Space Weather racchiude l’insieme delle condizioni fisiche del Sole, dello spazio Sole-Terra, e dell’ambiente circumterrestre che possono avere effetti sui sistemi tecnologici e biologici del nostro pianeta. Lo studio di tali fenomeni è ormai irrinunciabile, in quanto la nostra civiltà è estremamente tecnologica e sempre più dipendente dai servizi offerti dalle migliaia di satelliti in orbita (metà dei quali, ad esempio, garantiscono le telecomunicazioni in tutto il globo) e di infrastrutture a Terra (come ad esempio le reti elettriche) e con una piccola “colonia” che vive permanentemente nello spazio (nella Stazione Internazionale).
space weather effetti
La conoscenza sempre più profonda di tali processi e dell’impatto che essi possono avere sulla tecnologia e sulla salute dell’uomo è fondamentale per riuscire a prevederli con adeguato anticipo, in modo da mettere in sicurezza le infrastrutture e le persone potenzialmente coinvolte.
Il progetto CAESAR è strutturato in modo da coprire tutte le fondamentali tematiche coinvolte nello Space Weather: la Fisica del Sole, l’interazione Sole-Terra, il Geomagnetismo, l’accoppiamento magnetosfera-ionosfera e la Fisica dell’alta atmosfera terrestre, gli effetti dello Space Weather sui pianeti del Sistema Solare, la Fisica dei Raggi Cosmici Galattici e l’impatto dello Space Weather su sistemi tecnologici e biologici.
CAESAR coinvolge oltre 75 scienziati da Università ed Enti di ricerca in tutta Italia (Università di Roma Tor Vergata, Università di Catania, Università di Genova, Università della Calabria, Università di Trento, Università dell'Aquila, Università di Perugia, ASI, INAF, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare), nonché personale afferente ad alcuni centri di ricerca internazionali. Si tratta di una importantissima opportunità per la creazione di una infrastruttura nazionale permanente che raccoglierà dati e prodotti inerenti allo Space Weather.
L’INGV contribuirà a CAESAR non solo fornendo numerosi prodotti, ma anche con la responsabilità della gestione organizzativa e scientifica dei pacchetti di lavoro focalizzati all’accoppiamento magnetosfera-ionosfera, all’osservazione della ionosfera da satellite, all’impatto degli eventi di Space Weather sui sistemi tecnologici, e con l'organizzazione del meeting finale del progetto.

SEDE centrale
Via di Vigna Murata 605
00143 Roma
RECAPITI TELEFONICI
+39 06 518601
Fax  +39 065041181
CONTATTI
aoo.roma2@pec.ingv.it
info@ingv.it
CODICE FISCALE
P.IVA 06838821004

           Note Legali        Privacy       Credits         P.IVA0683821004    .